Collana Fiction

Bertha M. Bower

Un’incantevole estate in Montana

Come molti altri libri di Bertha M. Bower, Un’incantevole estate in Montana è un inno alla natura dolce e selvaggia delle terre dell’ovest e ai suoi protagonisti. Quando va a trascorrere l’estate presso il ranch del fratello in Montana, Miss Beatrice Lansell è finalmente libera di scorrazzare a cavallo per le praterie, lontana dalla routine e dalle convenzioni che la vita sociale di New York esige da una ragazza del suo ceto sociale. Una storia romantica, ma non solo “damigelle e cowboy”. Un fratello imprenditore, Dick, e Keith Cameron, il suo amico cowboy, Sir Redmond, uno spasimante inglese con tanto di titolo e reduce della guerra contro i boeri, un nipotino capriccioso, una madre arrivista... Ognuno a proprio modo finirà per complicare la vita della bella Beatrice, che per capire e assecondare i propri sogni dovrà faticare un bel po’.

Quando a spiccate doti narrative si uniscono leggerezza e atmosfere del West, ecco far capolino il nome di Bertha Muzzy Bower. Nota ai suoi contemporanei soprattutto come B. M. Bower - nome dietro cui molti inizialmente pensavano si celasse un uomo -, nell’affollato scenario editoriale americano di inizio Novecento Bertha ha saputo distinguersi e farsi apprezzare. Come leggiamo nella biografia scritta dalla nipote, Bertha M. Bower “arrivò in Montana giusto in tempo per assistere in prima persona a quella repentina e drammatica trasformazione per cui si passò dai pascoli selvaggi e a disposizione di tutti degli anni Ottanta del 19° secolo a campi coltivati, fattorie e ranch recintati con il filo spinato del 20°. Comprese e descrisse dall’interno entrambi gli stili di vita e i punti di vista”.

Accanto ai classici della letteratura americana, è interessante ricordare anche un genere capace di intrattenere con eleganza e incuriosire, e di dirci quanto fosse entusiasmante, oltre che faticoso, emergere e prosperare nel Vecchio West.

Un’incantevole estate in Montana
Di­spo­ni­bi­le su Amazon

Data di pubblicazione: 8 febbraio 2018
ISBN: 9788894159936 (copertina flessibile) – 9788894159967 (e-book)


Immagini

Alcune di queste immagini sono inserite nel libro e sono qui riprodotte per una migliore visualizzazione. Altre sono semplicemente aggiunte.


Bertha M. Bower

Bertha M. Bower (1890 ca.)


Bertha M. Bower a Big Sandy, Montana, nel 1904

Bertha M. Bower a Big Sandy, Montana, nel 1904.


Bertha M. Bower (a sinistra) a cavallo lungo il Tongue River in compagnia di Jean Ironside

Bertha M. Bower (a sinistra) a cavallo lungo il Tongue River in compagnia di Jean Ironside, sorella di Nancy Russell (moglie di Charles M. Russell) (1917).


Bertha M. Bower

Bertha M. Bower


Uno dei dipinti di Charles M. Russell più celebri e suggestivi si intitola proprio When the Land Belonged to God, “Quando la terra apparteneva a Dio”

Uno dei dipinti di Charles M. Russell più celebri e suggestivi si intitola proprio When the Land Belonged to God, “Quando la terra apparteneva a Dio”
Olio su tela (1914), Montana Historical Society, Helena, Montana.


Cavalli e mandrie di bestiame nell’area di Big Dry, Montana, fotografati da L. A. Huffman (1907)

Cavalli e mandrie di bestiame nell’area di Big Dry, Montana, fotografati da L. A. Huffman (1907), The J. Paul Getty Museum.

Laton Alton Huffman arrivò in Montana nel 1879. Con la sua attività di fotografo presso l’avamposto militare di Fort Keogh (istituito dopo la disfatta di Little Bighorn), dove gli fu data la possibilità di fare esperienza, ha documentato le specificità di questo territorio.


Proiezione cartografica di Great Falls, Montana (1891)

Proiezione cartografica di Great Falls, Montana (1891).


Sul suolo del Montana, a nordovest, dove le cime delle “Rockies” sono più maestose, e in con­di­vi­sio­ne con il Canada, si trova il Glacier National Park

Sul suolo del Montana, a nordovest, dove le cime delle “Rockies” sono più maestose, e in con­di­vi­sio­ne con il Canada, si trova il Glacier National Park.


Il Glacier National Park fu istituito l’11 maggio 1910 con atto firmato dal Presidente William Howard Taft

Il Glacier National Park fu istituito l’11 maggio 1910 con atto firmato dal Presidente William Howard Taft.